Sparatoria Ponte Valleceppi: mamma Ilaria resta grave

Ospedale Perugia 1' di lettura 14/07/2014 - Come programmato nei giorni scorsi, i medici del Reparto di Rianimazione del S. Maria della Misericordia hanno richiesto una TAC di controllo per accertare le condizioni della giovane paziente Ilaria Abbate, ferita gravemente dall'ex compagno nella drammatica sparatoria di Ponte Valleceppi.

La giovane, colpita alla testa mentre faceva scudo al suo bambino di 2 anni, ferito anche lui, è stata sottoposta ad un intervento chirurgico. La tac - come riferisce una nota dell’Ufficio Stampa dell’Azienda Ospedaliera –, non ha evidenziato modifiche sostanziali rispetto a quello post-operatorio. Nelle prossime ore, la paziente sarà sottoposta ad ulteriori monitoraggi con la collaborazione dei medici della Struttura di Neurofisiopatologia.
I sanitari della Rianimazione hanno previsto un ulteriore controllo TAC nella serata di lunedì 14 Luglio.
Resta in gravi condizioni anche il bambino, ricoverato all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze.





Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2014 alle 03:46 sul giornale del 14 luglio 2014 - 469 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ospedale, redazione, perugia, ospedale santa maria della misericordia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7a8