Treni: allo studio soluzioni contro sovraffollamento

trenitalia treno 1' di lettura 21/07/2014 - "La soppressione, in via sperimentale, a partire dal 21 luglio, della fermata ad Orte della coppia di treni a RV 2481' e a RV 2488' diretti a Roma, risponde alla richiesta dei pendolari umbri che lamentano problemi legati al sovraffollamento delle carrozze".

Lo afferma l'assessore ai Trasporti della Regione Umbria, Silvano Rometti, precisando che "il problema del sovraffollamento dei treni umbri, seppur denunciato da diversi anni, non e' mai stato affrontato".
"Tenendo conto della stagione estiva - prosegue - e' stato deciso di avviare la sperimentazione per un periodo limitato ad un breve arco temporale, che non andra' oltre la meta' di settembre. In pratica, il tempo utile per studiare le soluzioni piu' idonee finalizzate a superare la problematica segnalata". "La questione del sovraffollamento dei due treni - sottolinea l'assessore - va risolta in maniera definitiva sperimentando un'alternativa tecnica. In proposito le Regioni Umbria e Lazio stanno avviando un confronto serrato con Trenitalia e Rfi, per valutare varie possibilita' che tengano conto delle esigenze di tutti i pendolari cercando di migliorare la qualita' del servizio senza creare disagi ai tanti cittadini umbri che si spostano quotidianamente per ragioni di lavoro o di studio verso Roma".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2014 alle 00:05 sul giornale del 21 luglio 2014 - 375 letture

In questo articolo si parla di trasporti, economia, treno, umbria, regione umbria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7ux