Trema di nuovo l'Appennino: epicentro nell'ascolano e nel reatino

1' di lettura 08/10/2016 - Tre scosse degne di segnalazione nella mattinata e nel primo pomeriggio di sabato 8 ottobre.

La prima (alle ore 10 e 15) ha avuto magnitudo 3.2 ed epicentro tra Arquata, Norcia ed Accumoli ed una profondità di 10 km. La scossa è stata avvertita anche a Castelsantangelo sul Nera, comune a soli 13 km dall'epicentro.

La seconda scossa è stata invece sentita in tutto l'entroterra ascolano, reatino e maceratese. 3.5 la magnitudine ed epicentro poco più a sud del primo terremoto. L'evento sismico è stato registrato alle 14 e 19 ed è avvenuto ad una profondità di 9 km.

L'ultima alle 14 e 40, ha avuto una magnitudo nuovamente di 3.2 ed ha colpito ancora una volta la zona tra Accumoli, Arquata e Norcia.

Diverse, infine, le scosse registrate nella stessa area sempre nelle ultime ore con magnitudo inferiore a 3.


di Grazia Tuderi
redazione@viverecamerino.it





Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2016 alle 14:27 sul giornale del 10 ottobre 2016 - 178 letture

In questo articolo si parla di cronaca, terremoto, rieti, castelsantangelo sul nera, norcia, accumoli, articolo, arquata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aB6x