Terni: 12enne violentata, rimane incinta, arrestato un 31enne

violenza 04/01/2017 - È accusato di aver violentato una 12enne amica di famiglia rimasta poi incinta, per questo un 31enne straniero, residente da tempo a Terni, è stato arrestato.

Le indagini hanno preso avvio quando la ragazzina, connazionale dell’uomo, è andata in ospedale con i genitori e si è scoperto fosse incinta, al quarto mese di gravidanza, dunque oltre il limite massimo per l’aborto tanto che la gravidanza è stata portata a termine.

La 12enne non ha mai voluto fare il nome dell’uomo, che la minacciava di non raccontare l’accaduto. È stata solo con la collaborazione di amici e familiari che si è risalito al 31enne, regolarmente residente in Italia e incensurato, amico di famiglia che ogni tanto frequentava la casa della 12enne. Il bimbo, nato alcuni mesi fa, sta bene ed è stato affidato ai servizi sociali per l'adozione.






Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2017 alle 16:23 sul giornale del 05 gennaio 2017 - 144 letture

In questo articolo si parla di redazione, Sara Santini