Due seri incidenti nel tifernate

1' di lettura 14/09/2020 - Il primo a Umbertide, il secondo a San Giustino

Sabato movimentato nell'alto tevere, caratterizzato da un paio d'incidenti d'auto, di cui uno causato dal troppo alcool. Il primo si è verificato ad Umbertide, dove un giovane marocchino di 23 anni, per cause ancora in accertamento, ha perso il controllo della propria auto, colpendo prima la scala di un'abitazione, per finire poi la corsa sulla ringhiera di un'altra casa. Trasportato al nosocomio tifernate, è stato ricoverato in prognosi riservata per i molteplici traumi, emorragie e fratture.

Dai primi accertamenti sembra che il giovane non abbia fatto uso di alcool. Sabato sera invece, a San Giustino, una ragazza 25 enne del posto con la propria Panda, ha prima centrato una Ford Focus, con dentro una donna e un bambino, per poi andarsi a schiantare su una Fiat Punto con dentro moglie e marito. Dopo i primi accertamenti si è scoperto che la ragazza aveva bevuto troppo, dato che risultava avere il tasso alcolemico 5 volte superiore a quello consentito. Anche in questo caso ulteriori accertamenti sono in corso.






Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2020 alle 13:37 sul giornale del 15 settembre 2020 - 187 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvWB