Perugia: Girava tranquillo in città, ma doveva scontare 7 anni e mezzo di carcere, arrestato e portato a Capanne

1' di lettura 15/10/2020 - E' un nigeriano di 47 anni, condannato nel 2019.

Passeggiava tranquillamente in città, ma è stato riconosciuto dagli agenti della Squadra Mobile, arrestato e accompagnato in carcere. Si tratta di un cittadino nigeriano di 47 anni latitante, che era stato condannato nel 2019 per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga e allo spaccio, localizzato e preso dagli uomini della squadra mobile di Perugia.

Gli stessi che nel 2009 hanno indagato su “Black Passenger”, l’indagine antidroga coordinata dalla Dda di Perugia che portò a 31 arresti e più recentemente a condanne per 314 anni di carcere a carico degli imputati. Tra questi anche il 47enne, considerato uno dei protagonisti del traffico di droga che aveva portato a Perugia, ma anche in altre città italiane, chili e chili di cocaina ed eroina.






Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2020 alle 11:16 sul giornale del 16 ottobre 2020 - 188 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byFF