Sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza, primario di Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica dell'ospedale di Spoleto

1' di lettura 21/02/2021 - E' morto il dottor Giulio Tazza, 67 anni, primario per tanti anni della Struttura Complessa di Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica dell’Ospedale “San Matteo degli Infermi” di Spoleto. Lo stimato professionista, in pensione dallo scorso mese di gennaio, è deceduto nella propria abitazione di morte improvvisa

A darne notizia è l’Usl Umbria 2 in una nota. Tazza era andato in pensione appena un mese fa ed è morto in casa sua. "Molto apprezzato e stimato nella comunità cittadina e negli ambienti scientifici, ricorda la Usl Umbria 2, il dottor Giulio Tazza ha rappresentato un esempio di dedizione, cortesia, disponibilità per i tanti pazienti che ha assistito e per i tanti professionisti con cui ha lavorato fianco a fianco".

I vertici dell’Usl e tutto lo staff che ha lavorato al fianco di Tazza in tanti anni di attività professionale, "colpiti da questa triste notizia, nel ricordare il prezioso operato di un illustre e stimato professionista, si stringono con affetto intorno ai familiari e alle tante persone che gli hanno voluto bene".






Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2021 alle 12:40 sul giornale del 23 febbraio 2021 - 238 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bO91