Ministero delle Infrastrutture: il progetto Pinqua e l’area di Ponte San Giovanni arrivati al 47^ e al 64^ posto

1' di lettura 21/07/2021 - L’Amministrazione comunale esprime grande soddisfazione per gli esiti della graduatoria relativa al bando PINQUA sulla qualità dell’abitare del Ministero delle Infrastrutture, da cui emerge la vittoria di entrambi i progetti presentati sulla rigenerazione urbana di Ponte San Giovanni, per un ammontare totale che sfiora i 30 milioni di euro.

Il finanziamento di tutti e due i progetti pone le basi per una grandissima opportunità di rilancio di un pezzo importante di Perugia, di sanare ferite urbanistiche importanti, come l’area ex Palazzetti, di riqualificare l’area centrale del paese e rilanciare l’ipogeo dei Volumni come sito culturale di primaria importanza.

La realizzazione di entrambi i progetti comporterà una trasformazione radicale, porrà il quartiere come esempio di sostenibilità e vivibilità, sviluppo economico e innovazione: sarà dunque possibile immaginare un quartiere in cui la densità urbanistica sarà più accettabile (quindi meno intensa) in cui verde, piste ciclabili, luoghi di aggregazione e accessibilità saranno i nuovi paradigmi all’insegna della vivibilità e della innovazione tecnologica. Un quartiere di ultima generazione.

L’amministrazione comunale ringrazia particolarmente tutti coloro che hanno messo il cuore in questa sfida che sembrava utopica, il personale dirigente del Comune, l’Università di Perugia, il MANU e i cittadini stessi di Ponte San Giovanni, ognuno dei quali con il proprio contributo ha reso possibile questo obiettivo. Lo dicono in una nota il Sindaco di Perugia Andrea Romizi e l’Assessore all’urbanistica, Margherita scoccia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2021 alle 22:21 sul giornale del 22 luglio 2021 - 99 letture

In questo articolo si parla di attualità, perugia, comune di perugia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cbs3





logoEV
logoEV