Perugia, Protesta "No Green Pass" con divise dei deportati, giunta comunale: "accostamento inaccettabile"

1' di lettura 28/01/2022 - L’amministrazione comunale ritiene “inaccettabile” quanto avvenuto stamani in centro storico nel corso della manifestazione organizzata dal Fronte del Dissenso, con l’esibizione di divise dei deportati nei campi di concentramento e di stelle di David con scritto “no green pass”.

“Nel giorno in cui in tutto il mondo si commemorano le vittime dell’Olocausto, l’accostamento tra le persecuzioni nazi-fasciste e le misure imposte per il contenimento dell’emergenza Covid è inammissibile, è il pensiero dell’amministrazione.

Pur nel rispetto della diversità delle posizioni e della libertà di espressione, non può che suscitare profonda indignazione un’operazione che strumentalizza il Giorno della memoria al fine di dare risalto a una protesta totalmente estranea a questa ricorrenza”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2022 alle 00:38 sul giornale del 29 gennaio 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di attualità, perugia, comune di perugia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHYo





logoEV
logoEV