Spoleto: i cento anni di Lanfranco Alimenti

1' di lettura 05/08/2022 - Cento anni portati splendidamente. Questa mattina il sindaco Andrea Sisti e l’assessore Manuela Albertella hanno ricevuto a Palazzo comunale il neo centenario Lanfranco Alimenti per festeggiare, insieme alla moglie Rossana Conti, l’importante traguardo.

Dipendente comunale dall’agosto 1948 fino al 1979, inizialmente come fontaniere poi come capo officina dell’acquedotto, Lanfranco Alimenti ha raccontato lungamente i suoi ricordi di lavoratore, condividendo curiosità e conoscenze di grande interesse: dalle cisterne di acqua nascoste in alcuni palazzi e vie del centro storico, agli interventi per sanificare l’acqua dei pozzi a San Giacomo quando ancora non era stato realizzato l’acquedotto dell’Argentina, fino alle chiamate notturne per riparare condotte e tubazioni difettose.

Un tuffo nella Spoleto che fu, attraverso un racconto lucidissimo e particolareggiato con il quale Lanfranco è riuscito a restituire ai presenti uno spaccato della città e del Comune dal secondo dopoguerra fino alla fine degli anni Settanta. Il sindaco Sisti, alla presenza del figlio Massimo, gli ha consegnato una pergamena a nome dell’intera comunità spoletina. ​

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Umbria .
Cerca il canale @vivereumbria o Clicca QUI.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2022 alle 15:32 sul giornale del 06 agosto 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di attualità, spoleto, comunicato stampa, Comune di Spoleto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djD5





logoEV
logoEV