Spoleto: Vede uomini con delle torce, pensa che sia in atto un furto e chiama la polizia: ma é la caccia alla volpe

1' di lettura 12/08/2022 - Erano circa le 11 di notte, nella frazione di Uncinano a Spoleto, quando una donna ha notato in strada delle auto sospette e delle persone a piedi che si muovevano nel buio con delle torce. Allarmata, temendo che si stesse per consumare un furto, ha subito chiamato il Numero Unico di Emergenza Europeo e richiesto l'aiuto della Polizia di Stato.

Gli agenti dell'Ufficio Controllo del Territorio del Commissariato di Spoleto si sono subito portati sul posto e, dopo aver effettuato una perlustrazione della zona circostante, hanno scoperto che si era trattato di un malinteso. Infatti, gli operatori, dopo aver preso contatti con i presenti, hanno appreso che si trattava di cacciatori autorizzati che stavano partecipando ad una caccia di selezione alla volpe autorizzata dalla Regione Umbria per il contenimento della specie.

A quel punto, i poliziotti hanno ricontattato la richiedente per tranquillizzarla e spiegarle la situazione. Scongiurato il pericolo, la donna ha ringraziato la Polizia di Stato e gli agenti per essersi immediatamente portati sul posto per verificare la situazione. Gli operatori hanno espresso il loro apprezzamento per l'attenzione dimostrata dalla richiedente, spiegando quanto sia importante per la prevenzione dei furti l'aiuto e la segnalazione dei cittadini e dei vicini di casa che, in caso di circostanze sospette, non devono esitare a chiamare il 1 1 2.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Umbria .
Cerca il canale @vivereumbria o Clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2022 alle 16:07 sul giornale del 13 agosto 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkMn





logoEV
logoEV