Foligno: La polizia ha rafforzato i controlli per la solenne processione della festività di San Feliciano

1' di lettura 24/01/2023 - Nella giornata odierna, di martedì 24 gennaio, in occasione delle celebrazioni di San Feliciano, patrono di Foligno, la Questura di Perugia ha rafforzato i servizi di controllo del territorio predisponendo anche un dedicato servizio di ordine e sicurezza pubblica al fine di garantire che le celebrazioni e la processione si svolgano in totale serenità.

Il servizio ha visto impegnato, sotto il coordinamento del Dirigente del Commissariato Adriano Felici, il personale della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri e dagli operatori della Polizia Scientifica che hanno monitorato attentamente l'area della Chiesa di Sant'Agostino, dove, alla presenza delle autorità civili e religiose, si è tenuta la celebrazione della Santa Messa. Nei servizi di controllo del territorio, al fine di garantire la sicurezza della manifestazione e della processione lungo le vie del centro storico della città, il personale delle volanti del Commissariato di Foligno è stato affiancato da un equipaggio del Reparto a Cavallo della Polizia di Stato.

Presenti, in servizio di rappresentanza, anche le Alte Uniformi della Polizia di Stato e dell'Arma dei Carabinieri. Con l'incremento degli uomini e dei mezzi impiegati, la Questura intende prevenire e reprimere i fenomeni di microcriminalità diffusa, i reati predatori, i furti e l'accattonaggio molesto che, in queste occasioni, possono subire una recrudescenza. L'intensificazione dei controlli, che hanno interessato le principali vie del centro cittadino, con controlli in auto e appiedati, hanno anche come obiettivo quello di intercettare eventuali trasfertisti che, approfittando dei festeggiamenti, si recano in città per compiere atti illeciti.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Umbria .
Cerca il canale @vivereumbria o Clicca QUI.







Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2023 alle 15:35 sul giornale del 25 gennaio 2023 - 12 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dOQK





logoEV
logoEV
qrcode