Volley, Sir Sicoma Monini PG, Cardenas: "Emozionato per la mia prima volta da titolare"

3' di lettura 26/01/2023 - Il successo di ieri sera in quattro set contro il SWD powervolleys Düren nell'ultima giornata della Pool E della massima competizione europea per club, ha consegnato un cammino finora immacolato ai Block Devils che hanno chiuso il girone al primo posto volando dritti ai quarti di finale. I bianconeri, in virtù anche dei risultati degli altri campi, hanno terminato inoltre al secondo posto assoluto nel ranking di Champions con il tabellone della fase ad eliminazione diretta che si è definito e che ha portato la squadra del presidente Sirci nella parte alta dello stesso.

La Sir Sicoma Monini attenderà dunque nei quarti la vincente dell'ottavo tra Ziraat Bank Ankara e Berlin Recycling Volleys con i tedeschi che avranno nella doppia sfida il vantaggio di giocare il ritorno in casa. Nella stessa parte del tabellone l'ottavo tutto polacco tra Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle ed Aluron CMC Warta Zawiercie (fattore campo a favore dei campioni in carica) deciderà chi sfiderà nei quarti la Trentino Itas. Nella parte bassa invece un quarto di finale è già definito con la Cucine Lube Civitanova che affronta i turchi dell'HalkBank Ankara (fattore campo per la formazione di coach Blengini) mentre l'ottavo tra Tours VB e VfB Friedrichshafen (i tedeschi giocano la gara di ritorno in casa) esprimerà l'avversario dei polacchi dello Jastrzebski Wegiel, primi assoluti nel ranking.

Ottavi di finale con andata tra il 7 ed il 9 febbraio e ritorno tra il 14 ed il 16 febbraio mentre i quarti di finale, quando torneranno in gioco i Block Devils, si giocheranno in un giorno tra il 7 ed il 9 marzo (l'andata) e tra il 14 e 16 marzo (il ritorno).

Tornando invece al match di ieri con il Düren, lo commenta così coach Andrea Anastasi:

"Non abbiamo giocato benissimo ovviamente e devo dire che ho dato una mano io nel mettere in difficoltà la squadra perché ho fatto inizialmente tantissimi cambi. Ma del resto penso sia stato giusto vedere in campo alcuni ragazzi che hanno giocato un po' meno finora. Abbiamo sofferto all'inizio, poi un po' alla volta siamo venuti fuori e nel terzo e quarto set siamo stati più in controllo della gara pur senza brillare. Ma ieri era importante vincere, fare tre punti e va bene così. Sono felice del secondo posto nel ranking, era quello che volevamo prima della partita per il discorso della gara di ritorno in casa nel doppio confronto. E sono molto felice per Julio Cardenas che ieri ha giocato la sua prima da titolare. È partito con tanta emozione, ma alla fine si è sbloccato ed ha giocato molto bene".

Lo stesso Julio Cardenas conferma le parole del tecnico.

"Avevo molta emozione, era la prima volta che giocavo dall'inizio, ero un po' sotto pressione perché non giocavo titolare dallo scorso campionato in Francia. Perciò all'inizio ero teso ed un po' bloccato. Ma mi alleno ogni giorno con la miglior squadra del mondo, mi sono sciolto durante il match ed alla fine è arrivato il risultato. Gli applausi dei Sirmaniaci? Sono bellissime persone, sono sempre insieme a noi e sono molto felice di averli al nostro fianco".

Già oggi pomeriggio Perugia torna al PalaBarton. Il tempo prima del prossimo match è pochissimo, sabato si gioca a Milano per l'anticipo della sesta di ritorno ed Anastasi, nonostante il primo posto in regular season già acquisito, non vuole mollare la presa. "Adesso non dobbiamo assolutamente perdere attenzione e concentrazione. Sono prima di tutto felice di andare a giocare al Forum, ci sarà tantissima gente e sarà una grande opportunità per noi per fare bene. In generale ogni partita da adesso in avanti sarà una occasione per crescere, per testarci ed ovviamente per prepararci alla Coppa Italia tra un mese. Un mese dunque che sarà molto intenso e nel quale non dovremo abbassare la guardia".

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Umbria .
Cerca il canale @vivereumbria o Clicca QUI.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2023 alle 21:22 sul giornale del 27 gennaio 2023 - 20 letture

In questo articolo si parla di sport, volley, perugia, sir safety perugia, comunicato stampa, Sir Safety Perugia Volley, Sir Safety, Perugia Volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dPmY





logoEV
logoEV
qrcode