Perugia: Va all'esame di guida con un telefono nascosto: denunciato dalla polizia

1' di lettura 16/09/2023 - Gli agenti della Sezione Polizia Stradale di Perugia, a seguito di chiamata al numero di emergenza, sono intervenuti presso l'Ufficio Provinciale della Motorizzazione Civile dove il personale addetto alla vigilanza aveva segnalato una persona sospetta durante lo svolgimento degli esami teorici per il conseguimento della patente di guida.

Grazie alla collaborazione del personale della Motorizzazione e dei vigilanti, gli agenti hanno individuato il 41enne di nazionalità albanese che aveva insospettito il personale della sicurezza, il quale, nel corso dei controlli al metal-detector, aveva riscontrato la presenza di metalli nascosti tra gli indumenti. Sottoposto a perquisizione da parte degli agenti, è stato trovato in possesso di un cellulare occultato sotto la maglia.

Il dispositivo, verosimilmente, attraverso un piccolo foro, consentiva all’uomo di riprendere con la telecamera le domande del test e ricevere, tramite un altro telefono, le risposte esatte ai quiz da parte di un complice all'esterno della struttura, allo stato ignoto. Accompagnato presso gli uffici della Sezione di Perugia per gli accertamenti di rito, il ragazzo è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per violazione della Legge del 19 aprile 1925, n. 475, finalizzata al conseguimento della patente di guida. I telefoni utilizzati, invece, sono stati sottoposti a sequestro.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Umbria .
Cerca il canale @vivereumbria o Clicca QUI.







Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2023 alle 00:45 sul giornale del 18 settembre 2023 - 44 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/esaM





logoEV
logoEV
qrcode