SEI IN > VIVERE UMBRIA > ATTUALITA'
articolo

"Bulli si diventa": "Il bellismo come antidoto al bullismo"

2' di lettura
38

Presso il Teatro Concordia di Marsciano , in occasione degli eventi collegati alla Giornata Mondiale contro il Bullismo e Cyberbullismo di è svolta l’iniziativa che ha visto partecipare ragazzi e genitori .

Il progetto , promosso dall’Associazione culturale “Unione per il Territorio” di Marsciano in collaborazione con l’Associazione Libertas Margot, è stato ideato e promosso per sensibilizzare e formare i ragazzi delle scuole primarie di Marsciano al contrasto a qualsiasi forma di prevaricazione e violenza.

L’appuntamento si è sviluppato in vari incontri e hanno aderito le scuole primarie E.M. Ferri di Ammeto 2° circolo ; 4°/5° Ammeto ; S.Valentino della Collina ; Fratta Todina ; Papiano; Schiavo; Monte Castello di Vibio ; S.P. IV Novembre 1° circolo di Marsciano; 5° Marsciano ; 5° Spina; 5° Cerqueto.

Durante la serata i giovani hanno mostrato dei disegni che rappresentavano il frutto del lavoro svolto.

Roberta Cucina, vicepresidente dell’Associazione Uniti per il Territorio, dopo aver portato i saluti della presidente Silvia Montecucco, ha saputo sapientemente coinvolgere i ragazzi nel commento e nelle spiegazioni degli elaborati. I risultati sono andati ben oltre le aspettative; infatti i giovani ragazzi hanno saputo cogliere gli aspetti piu’ importanti del fenomeno in questione, hanno saputo cogliere, enfatizzatare e ribadire l’importanza del gruppo rispetto al comportamento del singolo, hanno saputo prendere coscienza dell’importanza delle parole e dei comportamenti, tanto che hanno richiamato la parola “Bellismo” per contrastare il “Bullismo”. Bellismo inteso come l’utilizzo di parole gentili e comportamenti rispettosi in contrapposizione ai modi tipici del bullo.

Roberta Cucina ha ringraziato anche i soci di Libertas Margot presenti; Roberto Carlotti, Martino Gasponi, Emanuele Florindi, Daria, Agostino Marotti e Massimo Pici ed è stato anche utile occasione per parlare del corretto utilizzo dei social.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Umbria .
Cerca il canale @vivereumbria o Clicca QUI.




Questo è un articolo pubblicato il 12-02-2024 alle 08:31 sul giornale del 12 febbraio 2024 - 38 letture






qrcode