SEI IN > VIVERE UMBRIA > CRONACA
articolo

Perugia: Progetto Rete di Argento, la Polizia di Stato incontra i cittadini per aiutarli a difendersi dalle truffe

2' di lettura
66

Presso il Centro Socio Culturale Montegrillo APS, organizzato dalla Fondazione di Carità San Lorenzo e nell’ambito della campagna informativa della Polizia di Stato contro le truffe agli anziani, si è tenuto un incontro dal titolo “Come riconoscere le truffe e prevenirle” che ha visto come relatori il Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Commissario Capo della Polizia di Stato Monica Corneli, e l’Operatore della Sala Operativa, Assistente Capo Coordinatore Massimiliano Gioacchini.

I poliziotti hanno spiegato alle persone anziane, specie quelle che vivono sole, le basilari regole prudenziali da osservare, in casa e fuori, per prevenire le truffe, rassicurandoli, inoltre, circa la sensibile attenzione della Polizia di Stato. I relatori, nel corso dell’incontro, dopo aver fatto alcuni esempi circa le modalità di raggiro più comuni, hanno fornito indicazioni utili sull'uso degli smartphone, spiegando, altresì, le buone prassi da osservare per effettuare acquisti sicuri in Rete.

I partecipanti sono stati messi a conoscenza anche di altre tipologie di raggiri come le telefonate del finto parente o del finto incidente che ancora troppo spesso inducono in inganno le vittime, le “truffe amorose” e il “phishing/smishing”, ovvero, le truffe informatiche effettuate inviando una e-mail con il logo contraffatto di un istituto di credito, in cui si invita il destinatario a fornire dati riservati, motivando tale richiesta con ragioni di ordine tecnico.

Numerose, infine, le testimonianze dei cittadini che hanno gradito l’intervento dei poliziotti e hanno approfittato dell’incontro per avere alcune delucidazioni e chiarire alcuni dubbi. Gli incontri, che si inseriscono nell’innovativo progetto "Rete di Argento" finanziato da Fondazione Perugia nell'ambito del "Bando Welfare 2023, promosso e gestito da Fondazione di Carità San Lorenzo in collaborazione con la Polizia di Stato, proseguiranno anche nei prossimi mesi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Umbria .
Cerca il canale @vivereumbria o Clicca QUI.


Questo è un articolo pubblicato il 01-03-2024 alle 12:59 sul giornale del 02 marzo 2024 - 66 letture






qrcode