SEI IN > VIVERE UMBRIA > SPORT
comunicato stampa

Bartoccini Fortinfissi PG: l'ultima gara della stagione é una festa insieme ai tifosi

3' di lettura
54

Festa grande doveva essere e festa grande è stata. La Bartoccini Fortinfissi Perugia chiude in bellezza al Palabarton nella serata di venerdì 29 marzo e abbatte per 3 a 0 la Omag Mt San Giovanni in Marignano. Sotto un tifo incessante, Sirressi e tutte le Black Angels non lasciano scampo alle romagnole e terminano una stagione memorabile che le ha viste conquistare la promozione in massima serie e la Coppa Italia Frecciarossa a Trieste.

Nel mezzo di questa annata sportiva le ragazze di coach Giovi hanno raccolto solamente tre sconfitte, di cui una praticamente a giochi chiusi, a testimonianza di una stagione da mettere tra i ricordi più belli. 25-17, 25-20 e 25-20 i parziali dei set della sfida di ultima giornata di Pool promozione, ma la cronaca lascia spazio alla premiazione finale organizzata magistralmente dalla Lega Volley Femminile. Kosareva è l’MVP della partita, mentre Montano dell’intera stagione.

Poi la Coppa del primo classificato, alzata da capitan Imma Sirressi sotto le volte del Palabarton. Una magia difficile da descrivere quella che ha avvolto l’impianto perugino in questa sera. Una cosa è certa: gli sportivi del capoluogo umbro hanno grande fame di pallavolo femminile e le Black Angels faranno di tutto per soddisfarli anche il prossimo anno, tra i grandi, ma questa è un’altra storia che saremo onorati di raccontarvi tra qualche mese. Ora è il momento degli abbracci, degli applausi e dei balli più sfrenati. La festa è solo all’inizio.

CRONACA

Le Black Angels partono forte e San Giovanni accusa il colpo (8-3). Kosareva è in serata si, ma le ospiti si ritrovano e mettono pressione a Perugia (12-11). Traballi, impeccabile in battuta (due ace) e Bartolini rimettono le avversarie a distanza di sicurezza (16-12). Entrano in scena anche Cogliandro e Montano, ma il punto decisivo arriva da Braida (25-17).

Nel secondo set San Giovanni parte meglio. Ortolani c’è e Perugia fatica (3-8). Entra Viscioni per Montano e le Black Angels tentano una difficile rimonta (6-12). Cogliandro ci crede e sveglia le sue compagne (13-16). Montano risponde presente e Perugia trova il pari (18-18). Entra Messaggi e la Bartoccini va avanti (23-20) e poi chiude (25-20)

Il terzo set inizia all’insegna dell’equilibrio. C’è spazio anche per Atamah, ma è Kosareva a pungere sotto rete (11-8). Bartolini quando può ci mette lo zampino e la Bartoccini prende il largo (17-12). Nel finale c’è spazio anche per Lillacci: il giusto premio per un roster che non ha sbagliato la partita della festa (25-20).

INTERVISTE

Antonio Bartoccini, Presidente della Bartoccini Fortinfissi Perugia:

“E’ stata un’annata memorabile, provo un’emozione indescrivibile. Tutto è funzionato sin dall’inizio. Siamo orgogliosi dei traguardi raggiunti e la società è già al lavoro in vista della prossima stagione in Serie A1”.

Dayana Kosareva, schiacciatrice della Bartoccini Fortinfissi Perugia e Mvp del match:

“E’ una figata pazzesca! Ringrazio davvero tutti per questa stagione. Dedico questi trionfi alla mia famiglia, alle mie compagne, al mio ragazzo e a tutta la città di Perugia!”.

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – OMAG MT SAN GIOVANNI IN MARIGNANO 3-0

Set: 21-17, 25-20, 25-20

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Messaggi 1, Traballi 10, Atamah, Viscioni 1, Ricci 1, Braida 1, Bartolini 8, Montano 16, Cogliandro 4, Kosareva 8, Sirressi (L1), Lillacci (L2). N.e.: Turini. All.: Giovi. Ass.: Marangi

OMAG MT SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Ortolani 1, Salvatori 5, Cangini, Ghibaudo, Consoli 7, Parini, Meliffi, Giacomello 9, Turco, Nardo 14, Caforio (L). N.e.: Pecorari. All.: Zanchi

Arbitri: Dalila Viterbo – Eleonora Candeloro

PERUGIA: b.s. 13, ace 5, ric. pos. 45 %, ric. prf. 13 %, att. 41 %, muri 4
SAN GIOVANNI: b.s. 12, ace 2, ric. pos. 56 %, ric. prf. 29 %, muri 6

Durata set: 25’, 29’, 27’

Mvp: Kosareva

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Umbria .
Cerca il canale @vivereumbria o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2024 alle 11:23 sul giornale del 02 aprile 2024 - 54 letture






qrcode