SEI IN > VIVERE UMBRIA > SPORT
comunicato stampa

Volley: la Sir Susa Vim PG si prende gara 1 della finale scudetto. Batte Monza 3-1 in un PalaBarton gremito

5' di lettura
58

I Block Devils in un PalaBarton gremito e trascinante superano 3-1 un’ottima Mint Vero Volley Monza in un match che, con l’eccezione del secondo set, è stato sempre sul filo dell’equilibrio. Decisiva probabilmente la rimonta dei bianconeri di coach Lorenzetti nel primo parziale quando, sotto 15-21, il calore del pubblico ed un turno al servizio di Semeniuk hanno rimesso in pista Perugia fino al 27-25 finale firmato da Flavio.

Dopo un secondo set ben condotto ed un terzo portato a casa 23-25 da Monza, nel quarto Perugia prova a scappare (16-11) con gli ospiti però mai domi trascinati da uno Szwarc incontenibile (78% in attacco). I bianconeri, con Leon e Solè in campo per Plotnytskyi e Flavio, mantengono sangue freddo. Un ace proprio di Leon avvicina al traguardo, il primo tempo di Russo fa esplodere il PalaBarton.
Numeri del match molto equilibrati in molti fondamentali, Perugia fa la differenza in attacco (57% contro 51%) e soprattutto a muro con 14 vincenti contro i 5 avversari.
Mvp un sontuoso Simone Giannelli. Il regista bianconero gestisce al meglio la fase offensiva e mette a referto anche 6 punti con 5 muri. Doppia cifra in casa Sir Susa Vim per Plotnytskyi (18 punti con 4 muri), Ben Tara (17), Semeniuk (13) e Russo (12 con il 79% in primo tempo). Impossibile non sottolineare un clamoroso Colaci in seconda linea per qualità in ricezione (64%) e temperamento nelle fasi concitate.
Perugia dunque avanti di un punto nella serie. Serie che ora si sposta ora a Monza per gara 2 in programma domenica alle ore 15:15.

IL MATCH

Lorenzetti parte con i collaudati sette. Subito 0-3 Monza con due errori in attacco dei bianconeri. Ace di Galassi (0-4). Invasione del muro brianzolo (4-6). Takahashi a segno con la pipe (6-9). Altro servizio vincente di Galassi, Monza torna a +4 (7-11). Perugia sistema il sideout, ma non punge in break point (10-14). Fuori il primo tempo di Flavio (11-16). I padroni di casa commettono troppi errori con Monza che vola via (15-21). Con il turno al servizio di Semeniuk (un ace) Perugia torna in pista (20-21). Monza però non si scompone a, complice un’invasione bianconera, arriva al set point (21-24). Il pubblico spinge i Block Devils che arrivano ai vantaggi (24-24). Il muro di Plotnytskyi porta i suoi al set point (25-24). Maar pareggia (25-25). Flavio per le vie centrali (26-25). Ancora Flavio, Perugia avanti (27-25).
Si riparte con il maniout di Plotnytskyi ed il muro di Flavio (5-2). Muro anche di Plotnytskyi (7-2). Fuori Loeppky poi muro di Flavio (10-3). I padroni di casa tengono il vantaggio con Ben Tara poi super ace di Semeniuk (15-7). Break per Monza con il neo entrato Szwarc (16-10). Flavio ristabilisce con il primo tempo (18-10). Di Martino a segno a muro (20-14). Monza prova a ricucire (21-16). Russo in primo tempo (22-16). Giannelli con il muro porta Perugia al set point (24-17). Il servizio out di Szwarc propizia il raddoppio bianconero (25-18).
Gran palla di Semeniuk in avvio di terzo (4-2). Ace di Ben Tara (5-2). Fuori Ben Tara poi Loeppky, Monza torna in parità (7-7). Ace di Loeppky, ospiti avanti (9-10). Fuori l’attacco di Szwarc (13-12). L’ace di Takahashi capovolge (13-14). Magia di Plotnytskyi (16-15). Takahashi è una furia (17-18). Semeniuk mette a terra un pallone complicato (20-20). Fuori l’attacco di Loeppky (23-22). Al set point arrivano gli ospiti (23-24). Galassi si esalta a muro e Monza accorcia (23-25).
Plotnytskyi ed il muro di Giannelli spingono Perugia nel quarto (4-1). Ace di Szwarc (5-4). Takahashi firma la parità (6-6). Ace di Loeppky, Monza avanti (6-7). Plotnytskyi in contrattacco (8-7). L’ucraino mette anche l’ace (10-8). Perugia prova a scappare con il muro, Monza non molla di un centimetro trascinata da Szwarc (16-14). Muro di Flavio (18-14). Invasione di Plotnytskyi poi ancora Szwarc (18-17). Fuori Plotnytskyi, tutto in parità (18-18). Dentro Leon. Fuori anche Flavio, Monza avanti (18-19). Il capitano bianconero va a segno in attacco e poi al servizio (21-20). In campo anche Solè e vincente in primo tempo (23-21). In rete il servizio di Takahashi, match point Perugia (24-22). Russo fa esplodere il PalaBarton (25-23).

I COMMENTI

Roberto Russo (Sir Susa Vim Perugia): “Stasera era importante vincere, è una finale e non può essere facile. Siamo stati un po’ altalenanti e con qualche sbavatura, ma bravi a rimanere in partita contro un ottimo avversario. Dobbiamo cercare di risolvere le cose che non sono andate stasera, c’è da lavorare e cercheremo di migliorare in vista di gara 2”.

IL TABELLINO

SIR SUSA VIM PERUGIA - MINT VERO VOLLEY MONZA 3-1
Parziali: 27-25, 25-18, 23-25, 25-23
SIR SUSA VIM PERUGIA: Giannelli 6, Ben Tara 17, Flavio 9, Russo 12, Plotnytskyi 18, Semeniuk 13, Colaci (libero), Leon 2, Solè 2. N.e.: Held, Herrera, Ropret, Toscani (libero), Candellaro. All. Lorenzetti, vice all. Giaccardi.
MINT VERO VOLLEY MONZA: Cachopa 1, Loeppky 9, Di Martino 4, Galassi 10, Maar 9, Takahashi 18, Gaggini (libero), Visic, Szwarc 16, Mujanovic. N.e.: Comparoni, Morazzini (libero), Beretta. All. Eccheli, vice all. Ambrosio.
Arbitri: Massimo Florian - Umberto Zanussi
LE CIFRE – PERUGIA: 15 b.s., 6 ace, 43% ric. pos., 25% ric. prf., 57% att., 14 muri. MONZA: 16 b.s., 6 ace, 45% ric. pos., 21% ric. prf., 51% att., 5 muri.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Umbria .
Cerca il canale @vivereumbria o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2024 alle 09:59 sul giornale del 20 aprile 2024 - 58 letture






qrcode