...

Su richiesta del regista, sono stati visitati, fra gli altri, le Logge del Mercato coperto, alcune cantine, il chiostro e la chiesa di Limigiano, alcuni siti caratteristici delle "Gaite" protagoniste della festa medievale di rievocazione storica, con la riproposizione degli antichi mestieri: il cartaio della Gaita San Giovanni, il torcitoio e la taverna della Gaita Santa Maria, la cereria e la taverna della Gaita San Pietro.


...

Un Festival "di cui essere orgogliosi" sottolinea presentandolo da remoto il ministro della cultura Dario Franceschini, "non solo per i suoi 64 anni di età ma per il livello di qualità sempre altissimo". E che quest'anno, tra le mille e mille difficoltà nelle quali si trova a combattere tutto il settore, si presenta, sottolinea il ministro pd, "con un programma particolarmente ricco, che si spera si possa svolgere in condizioni vicine alla normalità"


...

“Lo splendido programma del 64esimo Festival dei due mondi di Spoleto sarà, tra le tante cose, anche il Festival della speranza, della capacità di andare, di superare ostacoli e difficoltà”. Lo ha detto l’assessore regionale alla cultura, Paola Agabiti, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione della edizione 2021 del Festival dei Due Mondi.


...

Dal borgo di Cesi, in provincia di Terni, Federico Quaranta andrà lungo il Cammino dei protomartiri francescani, per poi raggiungere Narni con il suggestivo Ponte di Augusto di età imperiale, più volte ritratto dai paesaggisti del Grand Tour, insieme all'antica città romana di Carsulae e ai tesori nascosti lungo la via Amerina.



...

È in programma sabato 27 marzo dalle ore 10 alle 13, in diretta streaming, "Fase Y – Prova aperta": si tratta della restituzione pubblica di "Fase Y", residenza digitale per curatori, progetto ideato e organizzato da CURA – Centro Umbro Residenze Artistiche. Per tutto il mese di marzo, "Fase Y" si è articolato in quattro appuntamenti immaginati come uno spazio di confronto aperto, interattivo e dialogico intorno ai possibili scenari del sistema dell'arte e dello spettacolo dal vivo.



...

Il grandissimo Zubin Mehta torna nel Duomo di Orvieto alla direzione dei complessi artistici del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per il tradizionale Concerto di Pasqua di Rai 1 che si svolgerà Lunedì 22 marzo alle ore 18 - a porte chiuse - nel rispetto delle norme anti Covid-19 e verrà trasmesso su Rai 1, la sera del Venerdì Santo, dopo la Via Crucis del Santo Padre.



...

Tornare a fare spettacolo è una necessità, tornare a farlo come prima sarebbe una follia. A un anno esatto dall'inizio della pandemia, le lavoratrici e i lavoratori del settore, insieme al sindacato, si mobilitano in diverse piazze italiane. In Umbria la piazza non può che essere virtuale vista la gravissima situazione sanitaria, ma non per questo meno importante:



...

Una voce dalla forte comunicativa quella della cantante e compositrice italiana Chiara Izzi, trasferitasi a New York nel 2014, tre anni dopo che Quincy Jones le aveva assegnato il primo premio come miglior voce al Concorso Internazionale indetto dal prestigioso Montreux Jazz Festival. Nel 2020 viene premiata al prestigioso Independent Music Awards con il suo brano “Circles Of The Mind”, decretato come il migliore nella categoria Jazz with Vocals.


...

"Il Mio Demone" è il primo singolo, che anticipa il nuovo disco "Ferite" della band umbra Demagó, disponibile dal 01 febbraio 2021 su tutte le piattaforme digitali e dal 05 febbraio in rotazione radio e video, pubblicato e distribuito da (R)esisto.



...

Per proseguire il felice binomio tra Spoleto e Don Matteo, una delle serie più popolari e seguite della Tv, l’assessore alla cultura del Comune di Spoleto Ada Urbani ha tenuto in questi giorni vari incontri, prima con i vertici della LUX VIDE, la casa di produzione della fiction e poi con i rappresentanti delle associazioni di categoria di Spoleto Confcommercio e ConSpoleto.



...

Il nuovo singolo di Michele Bravi, “Mantieni il bacio”, é disponibile su tutte le piattaforme digitali e in radio. Un brano molto profondo e intenso, in cui si percepisce tutta la necessità del cantante di “esprimere l’amore ricevuto”, quello che l’ha salvato e ricondotto alla realtà, in un momento in cui “la quotidianità era diventata scura e difficile da sopportare”.